PINOT GRIGIO

vini-azienda-agricola-tacoli-asquini-udine-friuli-pinot-grigio

Le origini di questo vitigno vanno cercate in Francia, dove il Pinot Grigio rappresenta l’elemento principale per la creazione di prestigiosissimi uvaggi , quali lo Champagne e la Borgogna. In Italia è molto diffuso nelle zone dove si producono gli spumanti, nell’Oltrepo Pavese, nel Trentino, nell’Alto Adige, nella Franciacorta e nel Veneto.

Classificazione del vino: Doc Grave del Friuli/Igt Venezia Giulia

Tipo: Bianco

Gradazione alcolica: 12,5°

Anno d’Impianto : 1990 , 1999 e 2003

Terreno: ghiaia alluvionale

Epoca di vendemmia: prima decade di settembre

Metodo di raccolta: meccanica

Vinificazione: pigiadiraspatura delle uve altamente concentrate e mature, successiva macerazione sulle bucce a bassa temperatura con uso di enzimi per la chiarifica statica. Fermentazione alcolica con lieviti selezionati a temperatura controllata e successiva fermentazione malolattica (fasi sempre in assenza di SO2). Dopo 3 settimane dalla vendemmia viene travasato e rimane sui lieviti fino al momento dell’imbottigliamento primaverile.

Capacità di invecchiamento: 2 anni

Vino: colore giallo dorato con riflessi ramati. Vino di corpo, armonico, marcato nei profumi e nei sapori.

Accostamenti: eccellente aperitivo servito a 10-12 °C, adatto all’accompagnamento di antipasti di pesce, minestre delicate e pesci grigliati.